Il cemento-armato, una tecnologia fatiscente?

Costruzioni e infrastrutture verso il termine del loro ciclo di vita La tragedia del Ponte Morandi a Genova porta all’attenzione di tutti quello che nel mondo delle costruzioni si paventa da un po’ di tempo a questa parte, ovvero che la tecnologia del cemento-armato è ancora giovane, da testare alla...

Nuovo Fronte Popolare?

Di Alessandro Scipioni. Uno dei peggiori difetti dell'intellighenzia è spesso quello di voler adattare la...

LA NOTA | di Marcello Veneziani

L’altra faccia del “Che”

Vorrei dire ai ragazzi di Gioventù Nazionale che sbandierano Che Guevara come loro mito, che li capisco ma non fate l’errore di noleggiare i miti politicamente corretti perché più facili e meno ostili al Racconto Globale. Capisco, la figura del Che piaceva anche a me, il suo romanticismo rivoluzionario, il suo spirito di intrepido comandante che sfida Golia e muore sul campo, l’ammirazione che suscitò per la lotta anti-yankee e che piacque pure a Peron…...

CRONACA

La morte di Stefano Cucchi nel Paese della Polemica

In Italia abbiamo una dinamo perennemente in funzione, un generatore continuo di energia dispersa...

ATTUALITA'

Il cemento-armato, una tecnologia fatiscente?

Costruzioni e infrastrutture verso il termine del loro ciclo di vita La tragedia del Ponte...

DIFESA

Nazionale, Biraghi-gol e il numero 13 si alza nel cielo della...

C'è chi, nello strano mondo del pallone, considera un gol al novantesimo la più bella delle emozioni. Allo Stadion Ślàsky, nella 4a giornata della Nations League, l'emozione più grande l'ha vissuta senza dubbio Cristiano Biraghi. Classe 1992, cresciuto calcisticamente nelle giovanili di Atalanta ed Inter, da due anni terzino sinistro della Fiorentina dopo una gavetta trascorsa  in giro tra Italia (Juve Stabia, Cittadella, Catania, Chievo e Pescara) e Spagna...

LA CITAZIONE

Io modesto? É il solo difetto che mi onoro di non avere.
[Gabriele D'Annunzio]

RASSEGNA STAMPA

Crisi di Sigonella: quando l’Italia aveva il volto di Craxi e...

Secondo lo storico francese Marc Bloch la Storia è una scienza e, in quanto tale, il suo studio impone un approccio scientifico. Sì, la Storia è scienza e l'obiettività non deve mai venire meno anche se alcuni episodi del nostro passato suscitano emozioni che neanche il più freddo e distaccato degli studiosi può reprimere. La Crisi di Sigonella è uno di questi: la replica per via diplomatica e sul campo degli italiani a pressanti richieste statunitensi è qualcosa di unico nella storia repubblicana.  Non ne...

LE RUBRICHE DI ADHOC NEWS

VIDEO