NUMERO 870 , AGOSTO 2019

Diabolik sta preparando un colpo ai danni dell’imprenditore Foster, un magnate delle industrie che pur di far soldi se ne sbatte di diritti e obblighi dei lavoratori. Il piano prevede di prendere il suo posto e far si che dall’assemblea dei soci venga approvata la possibilità di investire milioni di euro in una operazione ai limiti del lecito e che naturalmente andranno nelle sue tasche. Naturalmente al piano parteciperà anche Eva ma i due criminali non hanno fatto i conti con l’amante della moglie dell’imprenditore che li prenderà di sorpresa e metterà a sua insaputa, Diabolik in prigione ed Eva in fin di vita.

 

Il numero 870 di Diabolik è veramente intrigante ed offre una prima parte di fumetto di altissimo livello con intrecci spettacolari e colpi di scena inaspettati. Come spesso accade un buon inizio non coincide con un finale all’altezza delle aspettative ed anche in questo caso si comincia ad avere delle crepe nella trama nei due terzi del fumetto e tutto quello che di bello avevamo letto piano piano va scemando di interesse.

Sicuramente il livello dell’albo è buono, tecnicamente non ho nulla da segnalare e malgrado gli anni ancora una volta Diabolik stupisce. Peccato però che il soggetto questa volta perda di spessore specialmente nella parte finale a discapito di un giudizio finale che poteva essere ben più alto. Alice, la protagonista dell’albo è nella copertina di chiusura di questo numero 870 che non lascerà comunque delusi gli amanti del criminale più famoso dei fumetti. Buono.

VOTO: 7