Rapina spettacolare a Londra. Entrano in Range Rover in gioielleria.

Ben Wegener, 34 anni, sta scontando una condanna a 10 anni di carcere dopo aver lanciato una Range Rover dentro la vetrina di una gioielleria di West London, mancando di poco i clienti che si trovavano all’interno del negozio mentre è avvenuta la rapina.

Gli avventori hanno poi assalito la banda mentre tentava di fuggire dal negozio di Shepherds Bush. I rapinatori hanno usato un’auto rubata per effettuare la rapina e la polizia ha scoperto che era stata sottratta a Wandsworth settimane prima.

rapina

Quando il veicolo ha mancato di poco le persone all’interno, i rapinatori sono usciti e hanno sfondato le vetrine con una mazza e un martello e hanno messo i gioielli nelle borse.

Dopo aver saccheggiato la gioielleria, i sospetti hanno tentato di fuggire dalla scena del crimine. Ma poi per ai rapinatori (trentenni senza fissa dimora), è stato impedita la fuga da parte del clienti che si sono radunati all’esterno del negozio e li hanno bloccati in attesa dell’arrivo della polizia.

In pochi minuti gli agenti sono arrivati sul posto e gli hanno arrestati con una notevole lista di capi d’accusa.

L’agente investigativo Sam Weller della Central West Robbery Squad, che ha condotto l’indagine, ha dichiarato: “Si è trattato di una rapina sconsiderata commessa davanti a dei clienti in una strada molto trafficata. E’ stata una pura fortuna che nessuno sia rimasto gravemente ferito quando il veicolo ha sfondato la vetrina del negozio”.

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/berlusconi-questi-signori-al-governo-sono-assolutamente-inadatti-e-incapaci/