Meet in Cucina Abruzzo 2019: incontrarsi e ‘mettere assieme’, valorizzando il territorio

Al via la V edizione di Meet in Cucina: i cuochi italiani fanno tappa in Abruzzo per fotografare lo stato dell'arte dell'enogastronomia regionale

Meet in Cucina Abruzzo 2019
Meet in Cucina Abruzzo 2019

Aprirà domani le sue porte la V edizione di Meet in Cucina, il congresso regionale dei cuochi nato dall’idea del giornalista Massimo Di Cintio con l’obiettivo di accendere i riflettori sulla cucina regionale e le sue eccellenze agroalimentari. Appuntamento dalle 9.30 alle 18.30 all’interno del Centro Espositivo della Camera di Commercio di Chieti.

Meet“: incontrarsi e mettere assieme, condividere buone idee e buone pratiche, proprio come suggerisce il nome dell’iniziativa. Meet in Cucina è un importante appuntamento annuale nel quale misurare lo stato dell’arte della cucina locale ed al contempo prevederne gli scenari futuri. Ogni anno a Meet in Cucina partecipano come ospiti d’onore cuochi che hanno un legame o una sintonia speciale con il territorio. Ed oltre a raccontare la propria esperienza, realizzano un piatto dedicato alla regione e ai suoi prodotti. Insomma un importante momento di incontro e di confronto delle conoscenze e delle esperienze, di approfondimento e di crescita per tutti gli operatori.

Meet in Cucina – spiega Massimo Di Cintio in un comunicato stampa – è la fotografia dello stato dell’arte della cucina regionale che si racconta attraverso le idee, le parole e i gesti di cuochi già affermati e cuochi in rampa di lancio, che nei mesi precedenti l’evento lavorano sui prodotti ideando ed elaborando nuove e vecchie ricette e che si ritrovano insieme sul palco a beneficio dei colleghi in platea: tutti insieme, gli unni e gli altri consente con l’unico obiettivo di disegnare il futuro agroalimentare della regione“.

Per un giorno – spiega Mauro Angelucci, Presidente Camera di Commercio Chieti Pescara -, il Centro espositivo dell’ex Foro Boario pullulerà di cuochi, esperti ed imprenditori della cucina, oltre che di firme importanti del mondo dell’informazione: così facendo, i riflettori punteranno sulle eccellenze del territorio che fanno grande il nome della regione e si potrà lavorare in sinergia alla crescita dell’economia locale“.

‘Meet in cucina’ in pratica: come funziona l’evento

L’evento si sviluppa in due aree: l’Area Congresso e l’Area Espositori. Sul palco dell’Area Congressuale si alterneranno le relazioni di alcuni dei migliori interpreti della cucina regionale􏰕: cuochi affermati o emergenti che hanno apportato significativi miglioramenti nella gestione della cucina e dell’attività di ristorazione, nell’ideazione e nella realizzazione delle ricette, nella valorizzazione delle materie prime e dei prodotti tipici locali e delle loro caratteristiche organolettiche e nutrizionali attraverso l’utilizzo e il recupero di tecniche tradizionali e di tecnologie all’avanguardia.

L’Area Espositori invece è il luogo di incontro tra il pubblico ed un selezionato numero di aziende di produzione e di distribuzione di prodotti alimentari, di attrezzature, servizi e progetti, legati al mondo della ristorazione.

Meet in Cucina Abruzzo, ospiti e partners
Meet in Cucina Abruzzo, ospiti e partners

I cuochi presenti alla V edizione di Meet in cucina

Primo ospite d’onore di Meet in Cucina Abruzzo 2019 sarà un caro amico dell’Abruzzo, da poco entrato nell’olimpo dei 10 migliori chef italiani con la terza stella Michelin – quel Mauro Uliassi chef e patron del ristorante Uliassi di Senigallia, che racconterà i momenti salienti della sua carriera e del suo Lab, il gruppo creativo che ogni anno, proprio in questo periodo, studia e sperimenta i nuovi piatti per il menu del ristorante.

Non mancherà Niko Romito del tri-stellato Reale Casadonna a Castel di Sangro, insieme a Mattia e Marcello Spadone de La Bandiera, una stella Michelin a Civitella Casanova ed ancora Davide Pezzuto di D.One, una stella a Montepagano di Roseto degli Abruzzi ed il ritorno di William Zonfa dello stellato Magione Papale de L’Aquila.

Secondo ospite d’onore di Meet in Cucina Abruzzo l’abruzzese “di ritorno”: Danilo Cortellini, originario della provincia di Teramo ed oggi chef dell’Ambasciata italiana a Londra dopo essersi formato nelle cucine del Domenico di Imola e di Perbellini a Isola Rizza (VR) prima di volare a Londra per lavorare come sous chef del Dolada, poi come chef de partie al ristorante Zafferano, intramezzato da uno stage con Alain Ducasse al Dorchester. Cortellini nel 2015 è stato anche tra i finalisti del Masterchef Professional, trasmesso da BBC2.

Oltre alla partecipazione del Presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi (FIC), Rocco Pozzulo, anche quest’anno Meet in Cucina presenterà poi un gruppo di cuochi che si sono messi in luce negli ultimi anni: Vito Pastore (L’Antico Torchio del Castello Chiola, Loreto Aprutino), Sabatino Lattanzi con Frederik Lasso (Zunica 1880, Civitella del Tronto) e Franco Franciosi con Francesco D’Alessandro (Mammaròssa, Avezzano). L’approfondimento tecnico sarà dedicato al “gelato gourmet” con Ida Di Biaggio della Gelateria – Cioccolateria Novecento (Pescara).

Tutti i partners e gli sponsor di Meet in Cucina 2019

Promosso in collaborazione con Andrea Di Felice e Lorenzo Pace, rispettivamente presidente e segretario dell’Unione Cuochi Abruzzesi, Meet in Cucina è organizzato in compartecipazione con la Camera di Commercio di Chieti-Pescara, con il supporto di sponsor privati come Electrolux, De Cecco e Spirito Contadino (main sponsor) e partner come Acqua Panna-S. Pellegrino, Pentole Agnelli, Bragard, Accademia Luigi Bormioli, TTT Tableware, Zorzi, Principessa, BPER e Villa Maria Hotel&Spa.

Il servizio di accoglienza è supportato dagli allievi e docenti dell’Istituto alberghiero “Di Poppa-Rozzi” di Teramo e dai cuochi dell’Unione Cuochi Abruzzesi, mentre il “Pasta Party” De Cecco, per l’intera giornata sarà a cura del Sodalizio Lady Chef Abruzzo.

Meet in Cucina vede infine la partecipazione dell’assessorato alle Politiche Agricole della Regione Abruzzo e il patrocinio della Federazione Italiana Cuochi, del Comune di Chieti, delle associazioni Slow Food Abruzzo e Qualità Abruzzo.


Programma completo degli interventi e prenotazione biglietti a questo link