Anche il Coordinamento delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria sarà presente alla più importante fiera enologica italiana. Appuntameno allo stand dell’Umbria (Padiglione 2 – A9/E10) per presentare al pubblico e alla stampa di settore le proprie proposte di pacchetti “Esperienziali” nella regione cuore verde d’Italia.

“Le Strade del vino e dell’Olio dell’Umbria si presentano a Vinitaly con nuovi servizi, proposte di esperienze e pacchetti per enoturisti, wine e oil lover, con l’obiettivo nel medio periodo, di costruire una vera e propria rete delle eccellenze di aziende e territori che sia una bussola attiva e fruibile 365 giorni l’anno e non solo in occasione di eventi o manifestazioni dedicate al vino e al cibo – racconta Paolo Morbidoni, Presidente del Coordinamento delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria. “Una sorta di ‘Food & Wine Ambassador’ in grado di restituire al turista una dimensione orizzontale e autentica della migliore offerta regionale“.

Un vigneto in autunno a Montefalco, zona di produzione del Sagrantino
Un vigneto in autunno a Montefalco, zona di produzione del Sagrantino

Le proposte delle Strade dei Vini e dell’Olio umbre verranno presentate durante “Wine Experience Lungo le Strade del Vini dell’Umbria: le proposte Enoturistiche” in programma mercoledì 10 aprile alle ore 11. Si tratta di pacchetti turistici “esperienziali” per conoscere il territorio umbro, le cantine e i frantoi attraverso vere e proprie esperienze: da pranzi e cene in frantoio e cantina a passeggiate in carrozza. Ed ancora trekking tra vigneti ed oliveti, passeggiate con i muli, possibilità di partecipare alla raccolta delle olive ed alla vendemmia ed infine corsi di cucina tipica umbra in cantine e frantoi. Servizi per i quali frantoi e cantine si sono attrezzati in modo da andare oltre le classiche degustazioni con visita all’azienda, al fine di poter dare un’offerta nuova, adatta a target differenti (famiglie, gruppi, coppie e viaggiatori singoli), per tour giornalieri e di più giorni con l’obiettivo di incrementare il turismo attraverso l’ampliamento dell’offerta.

Umbria: tutti gli eventi enogastronomici in primavera ed estate

Vinitaly sarà anche l’occasione per presentare i principali eventi che si svolgeranno in Umbria in primavera ed estate, organizzati dalle Strade dei vini umbre in collaborazione con i comuni del territorio. Si comincia domenica 26 maggio con “Cantine Aperte” per proseguire con “Trasimeno Rosè Festival” il 22 giugno, in occasione della Notte Romantica dei Borghi più Belli d’Italia. Dal 19 al 21 maggio sarà poi la volta di “Ciliegiolo d’Italia”, seguito da “Amelia DOC” dal 7 al 9 giugno per poi proseguire in estate con la suggestiva notte di “Calici di Stelle” tradizionalmente fissata per il 10 agosto e le domeniche lungo la Strada dei Vini del Cantico: una proposta per visitare cantine e frantoi e le bellezze dei 13 borghi della zona del Cantico.

Vinitaly 2019 sarà anche l’occasione per la Strada dell’olio extravergine di oliva Dop regionale di presentare due eventi imminenti che si terranno il 27 e 28 aprile, entrambivolti alla valorizzazione del paesaggio olivato, dell’artigianato e delle eccellenze gastronomiche, primo fra tutti l’olio extravergine di oliva Dop Umbria. “Pic&Nic a Trevi. Arte, musica e merende tra gli ulivi” (www.picnicatrevi.it), un pic nic al centro della Fascia olivata Assisi – Spoleto, nato per festeggiare la fioritura degli olivi ed oramai giunto alla 12° edizione, organizzato in collaborazione con il Comune di Trevi, ed #Artigianinnovatori (http://www.artigianinnovatori.it/ ) la 7° edizione della rassegna del ‘fatto a mano’, con cura e passione, che si terrà nelle sale affrescate del piano nobile della seicentesca Villa Fabri.

 

Per maggiori informazioni e programmi dettagliati consultare il sito web www.stradevinoeolio.umbria.it oppure contattare info@stradevinoeolio.umbria.it.