La normalità della delinquenza comincia a far maturare i suoi frutti. Dopo le risse tra ubriachi nel centro storico fiorentino, c’è stata una drammatica evoluzione: giustiziati a coltellate. 

Attori protagonisti: kosovari e tunisini. Questa volta hanno vinto a Tunisi. 

La cosa più spaventosa è la reazione più diffusa che ho sentito tra i fiorentini: finché si ammazzano tra loro… Il fiorentino è talmente saturo di crimini che è quasi contento che si sterminino da soli.

Ormai siamo arrivati ad un punto tale di esasperazione che ci va bene anche questo. 

Ad maiora!