Apologia della Donna “normale”: Victoria’s Secret per la prima volta utilizza una taglia 46 nelle sue sfilate

Dopo anni di critiche contro il costante rifiuto del marchio ad essere più “inclusivo” riguardo le taglie delle sue modelle, Victoria’s Secret ha ingaggiato la sua prima taglia 46.

La modella “curvy” Ale Tate-Cutler infatti è la testimonial della nuova sua campagna pubblicitaria.

La Cutler lo ha annunciato, giustamente orgogliosa sul suo profilo Instagram, dove ha pubblicato alcune foto nelle quali indossa lingerie della nuova collezione, dichiarando che questo: “è un grosso passo avanti nella giusta direzione per il corpo“.

In una intervista rilasciata ad E! News la Cutler ha spiegato: “La taglia 46 è la taglia media delle donne in America e sono convinta che debba avere più visibilità nei mezzi di comunicazione e nella moda proprio perchè la maggioranza delle donne la indossa. Queste donne, le Donne, si meritano di essere rappresentate ed apprezzate tramite le case di moda e attraverso l’ esposizione pubblicitaria che ne deriva”.

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/sara-tommasi-ho-passato-anni-terribili-mi-davo-a-tutti-e-mi-facevano-fare-qualsiasi-cosa-ora-sono-rinata/