Terremoto a FirenzeTerremoto a Firenze di grado 4.8, epicentro nel Mugello: sciame sismico in corso.

Terremoto, uno sciame simico è stato registrato nella notte con epicentro Barberino di Mugello, in provincia di Firenze. 

La scossa più importante alle 4.37 con magnitudo secondo l’Ingv di 4.8. (Chi scrive l’ha sentita forte e chiara).

Due minuti dopo replica di 3.0 e alle 4.42 di 3.2. Un’altra scossa avvertita alle 5.40. In precedenza due altre forti scosse, di magnitudo 3.2 e 3.4, avvenute rispettivamente alle 3.39 (profondità di 8 chilometri) e alle 3.42 (profondità di 9 chilometri).

Grande paura in molte province toscane; la scossa più forte è stata avvertita chiaramente a Firenze, Prato, Pistoia, Empoli, San Miniato e Montecatini, ma anche a Siena e Pisa

Centinaia di telefonate ai vigili del fuoco, che sono subito intervenuti in Mugello con squadre del comando di Firenze per accertamenti. Non risultano persone coinvolte, ma ci sono alcuni danni evidenti. Fra gli altri, segnalati danni al campanile della chiesa di Cavallina (Borgo San Lorenzo) e a una chiesa di Barberino.

A Prato molta gente é scesa in strada, sui social il tam tam é iniziato non appena la scossa più forte ha sprigionato la sua potenza.

In precedenza sono state segnalate altre cinque scosse inferiori a magnitudo 3 dalle 22.30 di domenica notte.

La prima scossa è delle 20.38 di domenica sera, quando gli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato un 2.6 con epicentro Scarperia e San Piero. E i due comuni, assieme a quello di Barberino del Mugello, sono l’epicentro di tutte le altre scosse verificatesi fino alle 8 del mattino, nove delle quali di magnitudo superiore al 3 e 36 sopra 2.

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/gli-nega-il-divorzio-marocchino-lega-per-il-collo-la-moglie-ad-un-albero/