Con l’uscita della seconda stagione ( che a breve recensirò ) non potevo non visionare i primi 8 episodi di Jack Ryan , serie televisiva prodotta in esclusiva da Amazon Prime e scritta dal re dei tecno thriller Tom Clancy. Dopo aver venduto milioni di libri, realizzato videogiochi di alto livello eccolo debuttare in una serie televisiva che non passerà certamente inosservata. Interpretato da John Krasinski , Jack Ryan è un semplice analista che lavora per il governo americano ma con un passato da marines, il suo compito ? Controllare i flussi di denaro di conti sospetti per prevenire eventuali attacchi o finanziamenti illeciti in territorio americano. Durante uno di questi controlli viene a scoprire un conto sospetto che porta diritto a un ipotetico capo miliziano dell’Isis. Tra sospetti che si tramutano in certezze e attentati spietati comincia una lotta a distanza tra Jack Ryan e il terrorista Sulimani …

Devo ammettere che tutta la produzione ha sfornato una serie veramente di alto livello, le immagini sono altamente spettacolari e non si è certamente badato a spese nel realizzare queste 8 puntate cariche di adrenalina della lunghezza di circa 50 minuti ad episodio. Vedere Jack Ryan non è come vedere le solite serie, sembra infatti di assistere ad un “blockbuster” cinematografico ma dalla durata extra large. Un plauso va fatto al protagonista principale che non avevo mai visto in altri lavori e che mi ha colpito positivamente nel ruolo dell’analista americano.

Ottima nel complesso anche tutta la scelta del cast e soprattutto anche del livello elevato di doppiaggio italiano. Jack Ryan è una serie che fa attaccare lo spettatore alla tv fino alla fine dell’ultimo episodio. In certe fasi della visione mi sembrava di essere tornato ai tempi della “casa di carta” dove rimanevo attaccato allo schermo e mi appassionavo agli eventi. Questo è un aspetto positivo, per questo mi sento di consigliare vivamente di vedere Jack Ryan prima stagione. Adesso è uscita la nuova season, a breve la recensione. 

VOTO: 9