albo numero 869 di Luglio 2019,

Un collezionista di monete immischiato in loschi traffici di denaro riciclato e non solo, deve fare i conti con il fidato braccio destro il quale sta cercando a sua insaputa di derubarlo. A complicare la situazione una giovane segretaria affascinante ma soprattutto Diabolik ed Eva Kant che faranno di tutto per accaparrarsi le monete preziose.

 

“Con la stessa moneta” è un albo ben fatto, in perfetto stile Diabolik, che in questa storia si mette un pò da parte per lasciare spazio ad una Eva Kant che rischia moltissimo ma che è la pedina determinante della storia insieme alla sorella del braccio destro del boss. Disegni e tavole sempre precise ma questa volta con un ritmo che è in crescendo……se infatti la prima parte è molto di analisi dei personaggi, nella seconda viene fuori tutta l’azione che contraddistingue il fumetto dei Giussani con un finale che è una vera e propria ciliegina sulla torta.

Un albo ben fatto, perfetto per il periodo estivo, da leggere sotto l’ombrellone magari mettendolo anche in pausa per un po al fine di gustarsi un finale molto ben fatto. Divertente e buono.

VOTO:7