Se son rose è il tredicesimo film dell’attore toscano uscito al cinema nel natale del 2018  ottenendo un discreto successo e incassando poco piu di 4 milioni di euro in sette settimane. Non siamo ai livelli dell’osannato Ciclone ma indubbiamente la vena creativa dell’attore e regista toscano non è per niente calata. Questa volta Pieraccioni interpreta il ruolo di un giovane scrittore moderno specializzato negli applicativi e tecnologie per il web  con una bellissima figlia che, stanca di vederlo da solo e senza compagnia, spedisce a sua insaputa un messaggio a tutte le ex del padre dicendogli che è cambiato, e che sarebbe disposto a riprovarci. Tale mossa lo riporta indietro nel tempo tra situazioni imbarazzanti e momenti di pura nostalgia a conferma che uscire con le ex non è una cosa alquanto semplice…..

In questo film Pieraccioni continua il trend delle ultime pellicole mostrandoci una comicità più elaborata e non fatta di battute banali e già sentite oltre a presentare molti momenti di riflessione e nostalgia che rendono la pellicola piacevole e soprattutto scorrevole. I personaggi del film sono molti e soprattutto le varie ex ma non possiamo dimenticar anche la presenza di Vincenzo Salemme , che ha una parte brevissima ma molto divertente.

Naturalmente Pieraccioni è il “one man show” della pellicola, praticamente presente in ogni scena del film e vero mattatore. Il paragone con i film del passato è assai palese e questo film non emerge tra tutti i suoi lavori precedenti  proseguendo il trend delle ultime uscite cinematografiche: buone commedie, scorrevoli e piacevoli ma non da strapparsi i capelli dalle risate. Tecnicamente non ci sono elementi di particolare interesse da citare mentre piacevole è la presenza, anche se  di pochi secondi , della vera figlia di Pieraccioni. Un perfetto film da gustarsi in casa , non ci sarà da piegarsi in due dalle risate ma nel globale la pellicola è ben fatta e si lascia guardare con piacere. Consigliato a tutti, anche a chi non ama le pellicole dell’attore toscano. Accettabile .

VOTO: 6