Personaggio non molto famoso della famiglia DC comics , Aquaman è il figlio nato dalla storia d’amore tra un umano e la regina del mondo perduto di Atlantide. Fin da piccolo si capiva che aveva dei poteri speciali che ha potenziato sempre di più con il passare degli anni fino a diventare un vero e proprio eroe del mondo acquatico. I problemi iniziano però quando dalle profondità il nuovo re di Atlantide decide che è il momento di fare la guerra alla superfice e prendere il comando della terra. Naturalmente toccherà ad Aquaman salvare il mondo e riprendersi anche il regno Atlantide.

Ad interpretare il ruolo principale c’è Jason Momoa, attore americano di origini hawaiiane e famoso per avere interpretato nel trono di spade e nella versione di Conan il barbaro del 2011. Nel cast da segnalare anche la presenza di Willem Dafoe e Nicole Kidman mentre alla regia James Wan che tra i suoi lavori passati c’è l’horror enigmista ed anche il settimo episodio di Fast & furious . Il film è un tripudio di effetti speciali realizzati completamente dalla computer grafica e con risultati un po discutibili; riprodurre gli abissi, con tutti i suoi personaggi ed in situazioni spesso molto complicate e caotiche non era impresa facile. Il film offre però allo spettatore due ore di azione mitologica su un soggetto interessante ma che comunque non brilla per originalità.

Nel panorama dei super eroi sinceramente non si sentiva la mancanza di Aquaman ed ho il leggero sospetto che vada a sparire come altri suoi predecessori come Dare devil o Cat woman. Sicuramente da salvare la buona prova del protagonista principale direi assolutamente perfetto nel ruolo principale sia per la sua fisicità che per il suo aspetto da marinaio. Molto piacevole anche la varietà di location tra cui mi sento di citare una bella scena di inseguimento e combattimento in Sicilia tra raggi laser e scazzottate nel bel mezzo di un centro abitato. Aquaman può piacere ai veri fanatici dei super eroi e che cerca una particolare alternativa ai vari soggetti creati dalla marvel studio, personalmente l’ho trovato divertente ma non mi ha particolarmente impressionato. Insufficiente.

ASPETTI POSITIVI  ASPETTI NEGATIVI
JASON MOMOA PERFETTO NEL RUOLO DI AQUAMAN EFFETTI SPECIALI NON PARTICOLARMENTE RIUSCITI
BELLA VARIETA’ DI LOCATION SOGGETTO NON BRILLA DI ORIGINALITA’
BUON RITMO CON TANTE SCENE D’AZIONE L’ENNESIMO SUPER EROE….

VOTO:5