Migranti: negli ultimi 12 mesi la Francia ha respinto oltre 18mila persone a Ventimiglia. I francesi sì che sono umani!

543
CONDIVISIONI
16
VISITE

Sono 18.125 le persone respinte negli ultimi 12 mesi alla frontiera di Ventimiglia dalla polizia francese, prevalentemente provenienti da Nigeria, Mali, Costa d’Avorio, Guinea e Algeria. Numeri che vanno ad aggiungersi a coloro che sono espulsi per via del Trattato di Dublino e riaccompagnati a Bardonecchia e in aereo da Austria, Olanda e Germania

 

I provenienti direttamente dal Ministero dell’Interno invitano ad una riflessione sull’ipocrisia d’oltralpe. I francesi omaggiano la capitana Carola Rackete, con tanto di onorificenza e cerimonia ufficiale – dando dei criminali agli italiano per aver preteso il rispetto della sovranità nazionale – al contempo esigono che la loro sovranità nazionale non venga sfiorata rimandando al mittente ventimila persone.

 

 
 
Prossimo articolo