Harry e Meghan rinunciano allo status regale: “Lavoreremo”… “e saremo indipendenti”.

harry meghan

L’annuncio sembra aver gettato nel caos Buckingham Palace, che frena e parla di discussioni “allo stato iniziale”. In una seconda nota, firmata dalla vice responsabile comunicazione della regina, Hannah Howard, si legge: “Le discussioni col Duca e la Duchessa di Sussex sono in una fase iniziale. Comprendiamo il loro desiderio di un approccio diverso, ma queste sono questioni complicate e richiedono tempo per essere elaborate”. 

“Dopo molti mesi di riflessione e discussioni interne – si legge nel post pubblicato dai duchi di Sussex – quest’anno abbiamo scelto di effettuare una transizione iniziando a ritagliarci un nuovo ruolo progressivo all’interno di questa istituzione. Intendiamo fare un passo indietro come membri ‘senior’ della famiglia reale e lavorare per diventare finanziariamente indipendenti, pur continuando a sostenere pienamente Sua Maestà la Regina. È con il suo incoraggiamento, in particolare negli ultimi anni, che ci sentiamo pronti a fare questo passo”.

“Ora – proseguono – abbiamo in programma di bilanciare il nostro tempo tra il Regno Unito e il Nord America, continuando a onorare il nostro dovere nei confronti della Regina, del Commonwealth e dei nostri mecenati. Questo equilibrio geografico ci consentirà di allevare nostro figlio con un apprezzamento per la tradizione reale in cui è nato, fornendo allo stesso tempo alla nostra famiglia lo spazio per concentrarci sul prossimo capitolo, incluso il lancio del nostro nuovo ente di beneficenza. Non vediamo l’ora di condividere i dettagli completi di questo entusiasmante prossimo passo a tempo debito, mentre continuiamo a collaborare con Sua Maestà La Regina, il Principe di Galles, il Duca di Cambridge e tutte le parti interessate”.
 

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/il-2020-la-pupa-e-il-secchione/