Diffusa su facebook e condivisa in rete. Ha cominciato a circolare la lettera pubblica, scritta dall’Anpi Provinciale di Siena e firmata da altre Associazioni al Sindaco Luigi De Mossi, a seguito alla decisione da parte del Consiglio Comunale di Siena, di celebrare in un’unica seduta consiliare la giornata della Memoria per le vittime della Shoah (27 gennaio) assieme a quella del Ricordo per i martiri delle Foibe (10 febbraio), nel prossimo febbraio. Proposta che, prima di Siena, era stata avanzata a Firenze l’anno scorso dal M5S, poi bocciata dalla maggioranza consiliare di centrosinistra.

Di seguito la lettera, tratta dal profilo Facebook ufficiale di ANPI Siena.