La dipendenza da social ha raggiunto livelli interessanti. Soprattutto dal punto di vista sociogico. Ne sanno qualcosa i poliziotti neozelandesi e australiani dopo il “Down day” di ieri. Facebook, Instagram e WhatsApp hanno creato parecchi problemi agli utenti che per ore non hanno potuto utilizzare i loro social preferiti.

L’unico network di condivisione disponibile era Twitter, proprio qui l’azienda di Zuckerberg ha fatto sapere con un post: «Stiamo cercando di risolvere il problema il prima possibile, ma vi possiamo dire che non abbiamo subito un attacco informatico».