Davanti ad un pubblico di 60000 persone si e esibito il giovane cantante inglese Ed Sheeran alla Visarno Arena di Firenze. Maglia della nazionale Italiana, chitarra e voce, questo il mix di semplicità che il giovane cantante folk pop inglese ha presentato ai suoi fan di ogni età. Un’ora e mezzo di concerto tra ballate romantiche, canzoni folk e con un finale quasi rap. Ed Sheeran è  veramente una macchina da palco.  Un vero “one songer man”. Niente band .

Solo con una campionatura e una chitarra .  Impressionante come la sua voce sia perfettamente intonata  anche in un contesto live. Sembra di ascoltare l’album ma invece siamo in mega ippodromo stracolmo di gente.  Lo spettacolo offerto nel complessivo è  stato di pregevole fattura . Sheeran ha cantato tutte le sue principali hits compresa “i don’t care” che è attualmente in rotazione nelle principali radio e realizzata insieme a Justin Bieber. Peccato per un finale di concerto che è  stato un po troppo sbrigativo, provo di bis e di saluti finali…… È  sparito senza salutare.  Questo aspetto finale mi ha deluso molto: hai un pubblico di 60000 persone e vai via senza  un “ciao” o un “arrivederci”.  Anche l’ora e mezzo di concerto per un biglietto  di 90 euro non è  il massimo anche se ci può stare. Bello spettacolo ma qualche canzone in più non avrebbe fatto male. Questi aspetti negativi non guastano un grande live .