A Gallarate ti prendo a bastonate, nei guai l’influencer Christina Bertevello

gallarate

Un 24enne è stato legato a un albero e preso a bastonate per aver raggirato (e probabilmente rapinato) un coetaneo. La violenza si è consumata in un bosco di Gallarate, in provincia di Varese. Una ritorsione, quella messa in atto da un 22enne, che sarebbe stata pianificata anche con l’aiuto della fidanzata, Christina Bertevello, popolare fashion blogger, giovane influencer seguita sui social da centinaia di migliaia di follower, nota negli ambienti della musica Trap.

Una storia molto intricata, tutta da chiarire. Stando alle prime informazioni il fidanzato della blogger era rimasto precedentemente vittima di un inganno per una faccenda legata a un debito non saldato. Il giovane, infatti, con la complicità di un amico che lo aveva tradito, era stato trascinato in una trappola, finendo per essere rapinato dal proprio creditore. Nel giro di poco tempo il 22enne aveva pianificato la vendetta contro la persona che lo aveva raggirato. Un “amico” al quale farla pagare.

Nella vicenda sarebbe rimasta coinvolta in qualche modo anche la blogger. Fatto sta che con l’inganno il 24enne di origini marocchine viene attirato nella trappola. Poi legato al tronco di un albero e preso a bastonate. A titolo di “risarcimento” il 22enne si è impossessato anche di 800 euro. I carabinieri lo hanno arrestato. Misure anche per la blogger e il 24enne, entrambi sottoposti a obbligo di firma.

Leggi anchehttps://www.adhocnews.it/fabrizio-corona-guru-della-liberta-su-instagram-per-interposta-persona/