Finita Vipera 2020. L’esercitazione è stata un’occasione importante per testare le capacità di comando di Ufficiali e Sottufficiali del Battaglione Paracadutisti del Niger. A conduzione italiana, Viper 2020 stata curata dal Mobile Training Team della Missione Bilaterale di Supporto in Niger.

L’esercitazione si è incentrata in una continuativa di 24 ore. Durante l’attività notturna si sono svolto esercizi volti a valutare la capacità operativa delle unità sul terreno. Al mattino, i plotoni di paracadutisti hanno effettuato un attacco. Questo per testare la capacità difensiva di chi era impegnato a difesa delle postazioni.  

Fonte gallery: http://www.difesa.it/OperazioniMilitari/op_intern_corso/Niger_missione_bilaterale_supporto/notizie_teatro/Pagine/Missione_in_Niger_la_MISIN_conclude_esercitazione_vipera.aspx

 

Vipera 2020 è stato anche “test” conclusivo di un addestramento durato 6 settimane. Molti gli argomenti trattati dai soldati nigerini, fra i quali: maneggio armi, nozioni di sopravvivenza, superamento degli ostacoli/punti pericolosi e soccorso reciproco in caso di ferimento… 

L’esercitazione è stata il frutto di un intenso ciclo addestrativo, organizzato e condotto dal personale dell’Esercito, Ufficiali del 1° reggimento Granatieri di Sardegna insieme agli istruttori della Brigata Folgore e ad un team di Trasmettitori, durante la quale i soldati nigerini si sono addestrati alle tecniche di combattimento individuale.

Presenti a termine attività il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito del Niger, Generale di Brigata Seidou Badje e il Generale di Brigata Claudio Dei comandante della MISIN

Nel corso della cerimonia di chiusura è stata inaugurata la “falsa carlinga” per l’addestramento al lancio del Battaglione Paracadutisti nigerino.

 

 

 

_______________________________

Può interessarti anche

www.adhocnews.it/generale-vecciarelli-csm-difesa-migliorare-apporto-ffaa-per-essere-sempre-piu-utili/

 

 

Giornalista e fotoreporter. La sua prima, più importante “scuola” è stata GQ per la quale si è occupato di moda maschile, eventi, luxury, eros e talvolta di enogastronomia, spaziando fra cucine stellate e razioni da campo. Due lauree, una in Storia e un’altra in Storia e Politica Internazionale. La passione per lo studio del passato e per l’analisi della politica estera lo accompagna sin dai tempi dell’università. Oggi collabora con importanti riviste di settore italiane e straniere (BBC History, Conoscere la Storia, AeroJournal, Affari Internazionali) e realizza reportage in Italia e all’estero per IlGiornale, LiberoQuotidiano, RID. Ha pubblicato due libri di storia aeronautica ed è in attesa dell’uscita di due nuovi dedicati ai Balcani. Crede nel valore dell’esperienza e non ha mai rinnegato il passato. Ogni argomento trattato, per quanto diverso, ha infatti dato qualcosa in più al suo lavoro. Cura uno spazio su igersitalia.it e gestisce il profilo ufficiale Instagram @Igers_terni_ E’ responsabile della rubrica “difesa” di AdHocNews.it