Ci sono luoghi nel Pianeta dove la pioggia arriva talmente di rado, che a volte bisogna aspettarla per anni interi e l’acqua è davvero considerata l’ “oro blu”.

La città di Wadi-Halfa in Sudan: secondo le statistiche la quantità di precipitazioni media ogni anno è di 0,5 mm, vale a dire che spesso per diversi anni non piove mai

Il 17 giugno è stata la Giornata Mondiale contro la desertificazione e la siccità, istituita nel 1995 dall’ ONU. In questa data, ma un anno prima, nel 1994, è stata sottoscritta a Parigi la Convenzione per la lotta alla desertificazione, poi ratificata da 200 Paesi.  

La città di Iquique in Cile, ha il primato di essere il luogo con la più bassa piovosità media annua al mondo: qui in media si verificano 10,27 mm di precipitazioni all’anno, otto volte meno del deserto del Sahara

Sono passati venticinque anni e gli effetti del pericolo desertificazione sono sempre più diffusi in tutto il mondo: 

Anche l’Italia è a rischio: secondo uno studio del WWF, un quinto del territorio nazionale è a rischio desertificazione, in particolare Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna.

L’oasi di Huacachina, nel deserto dell’Atacama, in Perù