Papà cicogna, papà cicogna mi senti?” chiedono gli inglesi al professor Eckland (Cary Grant), professore di storia che ha abbandonato tutto per navigare i Mari del Sud. E che si ritrova, suo malgrado, sulla piccola isola di Matalawa a sorvegliare i giapponesi. Il sessantenne attore britannico è il protagonista di Father Goose (nota in Italia come Il Gran Lupo Chiama), pellicola del 1964 del regista Ralph Nelson.

La 2° Guerra Mondiale ha investito il Pacifico e il docente, burbero e col vizio della bottiglia, è proprio in mezzo al campo di battaglia. A complicare le cose l’arrivo inaspettato di un gruppo di naufraghe: sette ragazzine e la loro insegnante francese, Catherine Freneau interpretata da una sensualissima Leslie Caron

Inizia una convivenza forzata, che vede Catherine (donna giovane e di carattere) scontrarsi con il ruvido professore, fino ad innamorarsene e a sposarlo, via radio, nel bel mezzo di un attacco nemico. 

Una pellicola leggera ma gustosa che fa del conflitto solo lo sfondo di un accattivante rapporto tra due persone completamente diverse che, litigando, imparano a conoscersi. E che non si lasciano più: Catherine è ultima icona di una donna elegante e risoluta, affascinante e di carattere, pronta a difendere fino in fondo la sua libertà e nel contempo pronta a rischiare tutto, anche la vita, pur di restare con il suo uomo. Ultima perché la Contestazione prima e l’individualismo poi hanno portato via con sé quel connubio di stile, forza e femminilità incarnato da Leslie Caron.

 

_______________________________

Seguici anche su

www.youtube.com/AdHoc 

www.facebook.com/adhocnewsitalia/

 

Giornalista e fotoreporter. La sua prima, più importante “scuola” è stata GQ per la quale si è occupato di moda maschile, eventi, luxury, eros e talvolta di enogastronomia, spaziando fra cucine stellate e razioni da campo. Due lauree, una in Storia e un’altra in Storia e Politica Internazionale. La passione per lo studio del passato e per l’analisi della politica estera lo accompagna sin dai tempi dell’università. Oggi collabora con importanti riviste di settore italiane e straniere (BBC History, Conoscere la Storia, AeroJournal, Affari Internazionali) e realizza reportage in Italia e all’estero per IlGiornale, LiberoQuotidiano, RID. Ha pubblicato due libri di storia aeronautica ed è in attesa dell’uscita di due nuovi dedicati ai Balcani. Crede nel valore dell’esperienza e non ha mai rinnegato il passato. Ogni argomento trattato, per quanto diverso, ha infatti dato qualcosa in più al suo lavoro. Cura uno spazio su igersitalia.it e gestisce il profilo ufficiale Instagram @Igers_terni_ E’ responsabile della rubrica “difesa” di AdHocNews.it