Meloni e Salvini è boom di consensi. “La Lega è sempre abbastanza stabile”. Lorenzo Pregliasco, direttore di Youtrend non ha dubbi: il Carroccio non può essere messo in discussione. Secondo i numeri del sondaggio realizzato per Omnibus Matteo Salvini perde, in un anno (inizio e fine 2019) solo il -0,5 per cento. Andamento simile, ma con cifre nettamente inferiori, quello del Pd. “Il partito di Nicola Zingaretti vede una crescita, un sostanziale equilibrio passando dal 18,1 al 18,7 per cento. Inutile dire che sconta la scissione renziana di Italia Viva e di Azione di Carlo Calenda“.

https://www.la7.it/omnibus/video/ultimi-sondaggi-la-prima-supermedia-del-2020-m5s-in-un-anno-ha-perso-il-10-fratelli-ditalia-ha-03-01-2020-300406

A risentire fortemente delle diatribe interne è senz’altro il Movimento 5 Stelle, “l’opinione pubblica ha punito i grillini per essersi alleati prima con i leghisti poi con i dem”. Questo ha portato Luigi Di Maio a perdere oltre 9 punti percentuali (dal 26 per cento al 16,3). Cresce invece Fratelli d’Italia. Dopo essere stata nominata “uno dei venti personaggi più influenti”, Giorgia Meloni si guadagna un +6,6 per cento raggiungendo le vette del 10,6. Sale anche il partito di Matteo Renzi nato da pochissimo e arrivato, però, solo al 4,8 per cento mentre le buone notizie non graziano Silvio Berlusconi. La sua Forza Italia cala sempre più ottenendo giusto un 6,5 per cento. 

Salvini e Meloni alle prossime elezioni potrebbero avere la maggioranza assoluta in Parlamento