Dov’è Baku? Dov’è l’Azerbaijan? In tanti se lo chiedono ogni anno, quando da queste parti sbarca il circus della Formula 1. Da quest’anno però, la capitale azera avrà un riferimento geografico in più: Baku, Azerbaijan è la… nella storia.

Oggi, con la vittoria di Valterri Bottas, davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton ed al ferrarista Sebastian Vettel, le frecce d’argento hanno infranto l’ennesimo record della loro storia recente: da quando esistono le gare automobilistiche, infatti, mai nessuna scuderia era riuscita a portare i propri piloti sui primi due gradini del podio per quattro gare consecutive.

Australia, Malesia, Cina, oggi Azerbaijan. Bottas-Hamilton, Hamilton-Bottas, cambia l’ordine dei fattori, ma non cambia il risultato, con un inizio di stagione segnato in maniera prepotente dalla casa di Stoccarda.

Prossima tappa tra 15 giorni, in Spagna. La formula 1 sbarca finalmente in Europa e per tutti, da Vettel a Leclerc a Verstappen si riaprirà la stagione di caccia ai due Mercedes, fino ad oggi padroni assoluti del campionato.