Che la Fiorentina targata Rocco Commisso avesse in mente un colpo di mercato ad effetto era cosa nota; così come era cosa nota che il profilo del primo colpo della nuova proprietà dovesse essere un uomo di grande esperienza internazionale, capace di portare non solo talento, ma anche mentalità all’interno del giovane spogliatoio gigliato.

Così, dopo i nomi di Daniele De Rossi, Radja Naingollan, ma anche quello di Zlatan Ibrahimovic, ecco che la scelta è ricaduta su Franck Ribery, esterno d’attacco francese, attualmente svincolato dal Bayern Monaco, club nel quale ha militato dal 2007, mettendo in fila 273 presenze con 86 goal.

Al francese, classe 1983, che dovrebbe arrivare a Firenze per le consuete visite mediche nella giornata di mercoledì 21 agosto, sarà offerto un contratto biennale a 4 milioni di Euro a stagione, oltre a svariati bonus. Un contratto che, nel biennio, riuscirà così a pareggiare le offerte milionarie che erano arrivate all’ex Bayern da Russia, Turchia, Cina e paesi arabi.