Viterbo 6 novembre 2019. Nella mattinata di ieri, 5 novembre, presso l’Aeroporto “T. Fabbri” di Viterbo, il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito Generale di Brigata Paolo Riccò ha accolto il Capo di Stato Maggiore della Difesa del Qatar Generale Ghanim Shaheen Al-Ghanim, giunto a Viterbo per conoscere da vicino la realtà che vede impegnati i suoi uomini in un percorso di formazione e addestramento sugli elicotteri UH-90.

L’Aviazione dell’Esercito, nell’ambito degli accordi internazionali tra Italia e Qatar, concorre all’addestramento degli equipaggi di volo e del personale di supporto manutentivo della linea UH-90 A delle Forze Armate del Qatar e la visita di ieri ha rappresentato un modo per ripercorrere, insieme ai baschi azzurri della Specialità, quanto fatto nel corso di questo primo anno di lavoro insieme.

Il Generale Ghanim Shaheen Al-Ghanim dopo aver assistito a un briefing illustrativo sulle attività svolte, si è spostato all’interno dell’hangar del Task Group “Nemo”, dove ha potuto vedere da vicino l’elicottero UH-90 usato in addestramento.

Con la firma dell’albo d’onore e lo scambio tra i comandanti dei rispettivi stemmi araldici, la visita si è quindi conclusa confermando la soddisfazione per l’ottimo risultato che questo progetto sta ottenendo, grazie all’impegno e alla collaborazione tra l’Aviazione dell’Esercito e la Qatar Emiri Air Force.

 

 

(Comunicato e foto a cura di: Ufficio P.I. – Comando AVES, Viterbo)

Giornalista e fotoreporter. La sua prima, più importante “scuola” è stata GQ per la quale si è occupato di moda maschile, eventi, luxury, eros e talvolta di enogastronomia, spaziando fra cucine stellate e razioni da campo. Due lauree, una in Storia e un’altra in Storia e Politica Internazionale. La passione per lo studio del passato e per l’analisi della politica estera lo accompagna sin dai tempi dell’università. Oggi collabora con importanti riviste di settore italiane e straniere (BBC History, Conoscere la Storia, AeroJournal, Affari Internazionali) e realizza reportage in Italia e all’estero per IlGiornale, LiberoQuotidiano, RID. Ha pubblicato due libri di storia aeronautica ed è in attesa dell’uscita di due nuovi dedicati ai Balcani. Crede nel valore dell’esperienza e non ha mai rinnegato il passato. Ogni argomento trattato, per quanto diverso, ha infatti dato qualcosa in più al suo lavoro. Cura uno spazio su igersitalia.it e gestisce il profilo ufficiale Instagram @Igers_terni_ E’ responsabile della rubrica “difesa” di AdHocNews.it