Tutto pronto per la 27° edizione di Merano WineFestival, la kermesse che dal 9 al 13 novembre anima la città di Merano per la gioia dei numerosi wine&food lovers italiani e internazionali. Per il WineHunter e patron Helmuth Köcher è il momento di condividere con tutti i partecipanti il proprio “banchetto di caccia” a celebrazione di un anno di degustazioni e ricerche per individuare sempre nuove eccellenze in ambito vitivinicolo e culinario, sempre alla scoperta di prodotti rappresentativi del proprio territorio e capaci di coniugare passato e futuro. Nasce così The Official Selection con le sue eccellenze da degustare all’interno dello storico spazio della Kurhaus e della più recente Gourmet Arena, che si trova tra la prestigiosa location e la passeggiata di Sissi, lungo il fiume Passirio.

Merano WineFestival: classici e novità dell’edizione 2018

All’edizione 2018 di Merano WineFestival saranno presenti oltre 950 case vitivinicole tra le migliori in Italia e nel mondo, oltre 120 artigiani del gusto e numerosi personaggi di spicco nel mondo Food&Wine.

Il programma di quest’anno prevede in apertura, come di consueto, lo spazio dedicato ai vini biologici e biodinamici. Poi i grandi protagonisti, i vini di The Official Selection nell’incantevole location della Kurhaus ed i prodotti gastronomici della Gourmet Arena. E ancora, le immancabili Charity Wine Masterclasses e le novità di quest’anno: The Circle – People, Lands, Experiences, palcoscenico di wine&food tasting ed incontri con chef e produttori di tipicità, coordinato dal giornalista Francesco Fadda, dal 9 al 12 novembre dalle ore 9 alle 24 nella cornice di Piazza de La Rena; Spirits Experiences, area dedicata al mondo della mixology, dove whiskey, rum, liquori e vermouth sono i protagonisti e gli immancabili convegni e tavole rotonde sulle prospettive future della viticoltura, sulle nuove tendenze del settore, l’influenza dei cambiamenti climatici, i nuovi gusti e le aspettative dei consumatori. Terza edizione infine per Xenia – Emergente Sala, il contest omaggio all’antico concetto greco dell’ospitalità ideato dal giornalista e critico enogastronomico Luigi Cremona e dalla giornalista Lorenza Vitali che vede sfidarsi 30 giovani professionisti di sala under 30 per conquistare l’accesso alla finale nazionale nell’autunno 2019.

 

Tutto questo per un Merano WineFestival sempre più caratterizzato dall’eccellenza e dalla qualità: cinque giorni di esperienze all’insegna di quanto di meglio l’Italia ha da offrire nel panorama dell’enogastronomia.

Non solo vino: Gourmet Arena e The Official Selection, il lato culinario di Merano WineFestival

Non solo vino a Merano Wine Festival. The Official Selection sarà costituita da prodotti culinari che vanno dai salumi e latticini ai prodotti ittici, da pane e pasta a olii e aceti, passando per salse, marmellate, conserve e mostarde, funghi e tartufi. E ancora dolci, caffè, la selezione di birre Beer Passion e quella di distillati e liquori Aquavitae. Un insieme di prelibatezze con 77 aziende di culinaria, 14 distillerie, 10 birrifici, per un percorso di degustazione che coinvolge tutta l’Italia e non solo. Sono infatti presenti anche dei prodotti provenienti dall’Olanda.

All’interno di Gourmet Arena invece 120 aziende del settore food che presenteranno i loro prodotti in un percorso degustativo attraverso l’Italia tra eccellenze culinarie, birrifici artigianali, distillerie e liquori, assieme a 15 consorzi di tutela e gruppi rappresentativi dei territori tra i quali spiccano Territorium Abruzzo con 11 aziende di culinaria e vini e Territorium Campania con 8 aziende di vini e prodotti gastronomici. In particolare alla Campania è dedicata un’area show cooking dove assaggiare specialità regionali. 

Tutti i prodotti presenti nella Gourmet Arena sono stati selezionati dal WineHunter e patron della kermesse meranese Helmuth Köcher e dalla sua commissione di assaggio e sono presenti all’interno della guida The WineHunter Award, consultabile online su award.wineunter.it. Si dividono tra quelli insigniti dell’Award Rosso (da 88 a 89,99 punti), Gold (da 90 a 92,99 punti) o Candidati Platinum (da 93 a 94,99 punti) ed alcuni di loro verranno premiati con l’ambito Award Platinum (oltre i 95 punti), consegnato direttamente dal patron della manifestazione Helmuth Köcher durante la cerimonia in programma per il 10 novembre. L’appuntamento con la Gourmet Arena è dal 9 al 12 novembre ed è già possibile acquistare il proprio biglietto direttamente online dal sito web ufficiale.

Merano WineFestival si conferma così sempre più come l’evento dove ogni appassionato di food&wine può trovare una selezione del meglio che l’Italia ha da offrire, con la possibilità di degustare vini di eccezionale qualità ai quali abbinare le migliori creazioni degli artigiani del gusto.

Un foto pubblico di appassionati e professionisti ogni anno anima la kermesse meranese
Un foto pubblico di appassionati e professionisti ogni anno anima la kermesse meranese

Programma completo della manifestazione consultabile al sito web: https://meranowinefestival.com

Biglietti disponibili al sito web: http://www.meranowinefestival.com/biglietti/


image courtesy: Merano WineFestival